sabato 17 giugno 2006

Guida a Napoli e poi muori

Se c'è un motivo per cui cambierei telefonino (sono un orgoglioso possessore di un Nokia 8310, piccolo ed essenziale), è avere una fotocamera o, meglio ancora, una videocamera sempre pronta all'uso. In una città come Napoli, poi, avrei da scaricare batterie su batterie filmando e fotografando stranezze e follie che tutti i giorni sono costretto a vedere. E non parlo solo di azioni criminose, ma anche di semplici gesti che, alla fine, fanno costume (esiste parola più odiosa?).

Se avessi la possibilità di filmare tutto quello che mi pare, quando mi pare, sarei certamente uno degli utenti più attivi del sito YouTube. Per ora ne sono solo un grande frequentatore.

Ieri sera, a questo proposito, mi sono tolto lo sfizio di digitare "Napoli" nel motore di ricerca interno del sito e, come per magia, sono comparsi quasi 500 video legati a questa parola-chiave (esiste l'espressione italiana... LA USO! :-p ). Oltre ad uno, davvero geniale, realizzato nella Funicolare Centrale, che vede protagonista un venditore ambulante che chiunque abbia usato quel mezzo almeno una volta nella vita, DEVE aver incontrato, ne ho trovato un altro, davvero degno di nota.

Si tratta, lo potete vedere qui sotto, di un giro in Vespa per Napoli (manco a farlo apposta... nella mia zona!). Il centauro ci va decisamente piano (rispetto alle creazioni che vedo tutti i giorni, è un dilettante!), però l'idea mi è sembrata carina e il risultato è caotico al punto giusto.
Lo posto qui perchè mi ha colpito come il traffico di Napoli (e il conseguente - ? - modo di guidare del Napoletano medio) sia oggetto di interesse per tutti i non-Napoletani. Avevo parlato con qualche Americano e qualche altro straniero, ma col tempo mi sono reso conto di quanto la guida a Napoli possa incuriosire i forestieri. Lo testimoniano anche i diversi video, girati da stranieri (spesso su quegli autobus turistici rossi a due piani), divertiti e a volte scandalizzati da acrobazie stradali di motorini e non solo.

Enjoy! ;-)

9 commenti:

frozensun ha detto...

Beh, dai... almeno in questo video non risultiamo così barbari! Questo tizio guida la vespa in modo cristiano!

Sir K ha detto...

Beh, qualche sorpassino folle lo fa. La cosa bella sarebbe realizzare un video così su Corso Vittorio Emanuele (la strada dove, peraltro, si trova la mia Università). Lì si vedono cose "meravigliose"... :-p

Comunque qualcuno già ha avuto reazioni di shock :-p

emo ha detto...

@sir_Carlo> verissimo. L'ultima volta che sono stato a Napoli per il Comicon, lo scorso marzo, il tassista che doveva portare Antonio e me al b&b ha effettuato delle manovre da infarto (ricordo ancora con terrore e raccapriccio un'inversione a U in una strada strettissima e trafficata come la virtù di una meretrice...)

Paco Desiato ha detto...

che bello rivedere con la colonna sonora tarantiniana i posti che percorro da 30 anni;
per il corso vittorio sono daccordo con te e preciso che dalla tua università in poi è terra di nessuno...

Sir K ha detto...

Ciao Paco! :-D

Paco Desiato ha detto...

ciao Karlito!
a proposito io quel giravite-martello del venditore ambulante ce l'ho e quando quell'uomo diventerà famoso potrò dire di averlo acquistato dalle sue manine:-D
forza azzurri!

Zarathustra ha detto...

In effetti non ho visto nulla di strano nel video... Sono di Roma e si sa che è seconda solo a Napoli per come guidano male, ma le "spericolate" del video io le faccio di routine tutti i giorni per andare all'università col mio fidato SH150i e sono un ragazzo abbastanza prudente a confronto con gli altri compaesani... Quindi credo ci sia di peggio se è come dici tu, fatti 'sto videofonino e facci sognare ;)

Enoa ha detto...

Karlit0 ma questa è normale amministrazione! Non scordarti che la tua bella Napoli è la città natale del mitico Agostino 'o pazzo! cya

Sir K ha detto...

Agostino 'o pazzo? :-8 E chi è? :-p