sabato 13 maggio 2006

Iodellavitanonhocapitouncazzo


Io sono vivo, ma non vivo perchè respiro...


Così recita un verso della canzone a cui rubo il titolo per questo post (autore: Caparezza).

Da dove cominciare?

Ok, togliamoci subito il molare: nessuna novità, ahimé, sul fronte di Voi-sapete-chi! :-P Se non... che si vede meno all'università e la cosa si fa preoccupante.

Ma parliamo di cose belle: un ex-comunista (molti giornali stranieri hanno insistito su questa definizione) è presidente della Repubblica. Ex-comunista e napoletano. Cosa posso volere di più dalla vita? Un lucano? Non direi...
D'Alema ce l'avrei visto in caso di vittoria schiacciante del centrosinistra alle scorse elezioni, ma sappiamo tutti com'è andata e conosciamo l'entità - ridicola - della maggioranza.
Quindi, bene così. Auguri a Napolitano, sono certo che si farà onore. Peccato per l'età. Chi sa se arriverà alla fine del mandato...? (sentite anche voi questo suono come di grattugia proveniente dal Quirinale?)

E a proposito di cose belle: il mondo del calcio è praticamente collassato. Berlusconi, intervistato mentre faceva spese a Roma (non so cosa darei per un paio d'ore di shopping con lui... :-p ), ha commentato: "E' una cosa terribile...". A microfoni spenti ha continuato: "...che sia venuto tutto a galla. Anni e anni a progettare un sistema perfetto e poi spunta qualche spione comunista e ti rovina tutto. E' la solita Italia delle invidie: chi non riesce ad arrivare in alto, tenta di ribaltare la realtà... e chi si trova in alto!". Su queste dichiarazioni, ottenute dal sottoscritto tramite gli ottimi (ma recentissimi) rapporti col SISMI, indagano i magistrati di Pollena Trocchia.

E concludiamo la carrellata di cose belle con il tizio che ha ucciso la ragazza di vent'anni, incinta. "Il gazzettino", valutando ancora basso il livello di orrore, ha pensato bene di dare un contributo, pubblicando in prima pagina la foto del bimbo mai nato, vestito in occasione del funerale. Una scelta di ottimo gusto, non c'è che dire. Ora sì che quella ragazza avrà la giustizia che merita.

3 commenti:

Antonio ha detto...

D'Alema al Quirinale? No grazie...
Napolitano va benissimo.
E forza Moggi!

Sir K ha detto...

Evvabbè, si è evitato quello che non volevi. Napoletano - nel caso non si fosse capito - mi va più che bene! ;-)

Quanto a Moggi (e per restare in tema)... clicca qui!

Sir K ha detto...

A proposito, scopro ora questa meraviglia... :-D